Informativa
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sulla pagina o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio, gli stessi cookie e rimuovi il messaggio.

    Maggiori informazioni.
Cenni di numismatica e storia della moneta italiana
Barra
HOME
|
STORIA DEL SITO
|
FAQ e SIGLE
|
GLOSSARIO
|
LEGHE METALLICHE
|
VARIANTI/ERRORI
|
CERCA PER ANNO
|
ULTIME MONETE INSERITE
Barra
Vitt. Emanuele III 1908 - 1954: BUONO 2 LIRE 1923
Clicca l'immagine per ingradire
Buono 2 Lire 1923Buono 2 Lire 1923
Moneta D'Italia: Buono 2 Lire 1923
© duduejohn. Pubblicata il: 18/03/2007
- Visite: 1326 dal 06/08/2015
- Rating: 5.6

Dritto
Fascio(¹) con scure a destra. A sinistra "BUONO DA LIRE 2"; su tre righe, a destra la data. In basso sul lato destro del manico della scure il segno di zecca (R). A ore 1 sul bordo i nomi dell'incisore (A. MOTTI INC.) e dell'autore (P. MORBIDUCCI).

Verso
Semibusto del Re volto a destra in uniforme. Intorno VITTORIO - EMANUELE - III - RE - D'ITALIA. Coniata dal 1923 al 1927, dal 1928 al 1935 per i collezionisti.

buono 2 lire 1923-1935
soggetto: fascio
autore: Publio Morbiducci, Attilio Silvio Motti
materiale: nichelio
contorno: liscio
diametro: 29 mm
peso: 10 g

Tabella Tiratura
AnnoTiraturaRarità
1923 32260000 C
1924 45050500 C
1925 14627921 C
1926 5101353 R
1927 1631500 R2

(¹) nell'antica Roma simbolo di potere e di autorità. Usato anche da Benito Mussolini per i suoi Fasci italiani di combattimento e divenne un simbolo del Fascismo italiano. In seguito il termine fascio è stato usato, in modo dispregiativo, per indicare un fascista.

Stato di conservazione questa moneta o banconota: "BB"






   © 2007 - 2017 (Site powered by an Land63Engine) - ottimizzato per Google Chrome | Mozilla Firefox | IExplorer >= 7.0 Disclaimer Privacy